XEROX: LA CRISI NON E’ FINITA, UTILI DIMEZZATI

26 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Xerox (XRX) ha chiuso il secondo trimestre con utili in ribasso del 50% sull’anno a causa della forte diminuzione nelle vendite.

La societa’ ha registrato nel trimestre appena concluso un utile operativo di $222 milioni, pari a 30 centesimi per azione. Gli analisti di Wall Street avevano previsto un utile di 29 centesimi per azione.

Le vendite hanno registrato una flessione del 3,6% e si sono attestate a quota $4,69 miliardi.

La societa’, che da ormai cinque anni si trova in crisi, ha inoltre annunciato che i risultati di bilancio del terzo trimestre sono destinati a scendere al di sotto delle aspettative del mercato.