Wto: Brevetti, l’Ue minaccia azioni contro la Cina

di Redazione Wall Street Italia
19 Aprile 2007 12:42

Il commissario Ue al Commercio estero, Peter Mandelson, non esclude il lancio di una procedura alla Wto (Organizzazione mondiale del commercio) contro la Cina per violazione dei diritti di proprietà intellettuale. “Non escludo di lanciare o di unirmi a un’azione alla Wto se giudichiamo che la Cina non prenda seriamente le proprie responsabilità”, annuncia Mandelson. Con il suo ingresso nella Wto, “la Cina si è impegnata a proteggere la proprietà intellettuale ma, nonostante gli sforzi considerevoli fatti dal Governo cinese, la protezione resta ancora qualcosa di molto lacunoso”, aggiunge il commissario Ue. “Anche la pazienza dell’Europa può arrivare al suo limite se il dialogo intrapreso con la Cina non porterà risultati. Noi siamo favorevoli al dialogo se porta dei risultati, se no ci sono altri strumenti, tra i quali il ricorso alla Wto”. Contro la Cina per la mancata tutela della proprietà intellettuale c’è già un’azione aperta dagli Usa in sede Wto.