Western Union mobilita rete di agenti e fornisce aiuto ai terremotati e contribuisce alla ricos

14 Aprile 2009, di Redazione Wall Street Italia

A sostegno delle vittime del terremoto che ha devastato la regione italiana dell’Abruzzo, Western Union ha annunciato oggi una serie di iniziative per contribuire ai soccorsi alle vittime del disastro e agli sforzi tesi alla ricostruzione. Due delle principali agenzie partner di Western Union operative in Italia, Finint e Angelo Costa, hanno impegnato ciascuna la somma di € 60.000,00 (circa 80.000 dollari USA) a sostegno dei soccorsi ai terremotati e delle opere di ricostruzione. Il programma della Fondazione di Western Union Our World, Our Family® corrisponderà l’intero importo di queste somme, pari a un contributo totale di circa 317.000 dollari USA, tenendo conto della conversione di valuta. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

The Western Union CompanyAngela Heng, +1 852 6050 [email protected]