Warren Buffett: ecco il suo miglior consiglio di investimento e come realizzarlo

21 Ottobre 2022, di Alessandra Caparello

Warren Buffett è considerato uno dei più grandi investitori di tutti i tempi ed è costantemente nell’Olimpo delle persone più ricche del mondo i cui consigli sono sempre guardati con particolare attenzione.

Tra i vari dispensati nella sua lunga vita da investitore, sempre sulla cresta dell’onda, l’Oracolo di Ohama ne ha condiviso uno particolare. Uno dei modi migliori per raggiungere il successo ed essere un uomo che agisce invece che un semplice sognatore, è investire su se stessi, la cosa migliore che si possa fare. Non si ottiene un ritorno migliore di quello che otterrete investendo nello sviluppo professionale, nella crescita di carriera, nell’istruzione, nelle capacità lavorative, nelle competenze di leadership e simili. Ma investire su se stessi può riguardare anche le cose semplici e quotidiane che la maggior parte di noi spesso trascura

Ma come investire su sé stessi? Buffett ha indicato tre modi per sfruttare al meglio tale scommessa.

Investire nel miglioramento della propria salute e del proprio benessere

Mai come ora, in questa fase della nostra esistenza, tra pandemie, recessioni e inflazione che si abbattono su di noi, la cura di sé dovrebbe essere il punto di partenza. Abbiamo bisogno di essere al massimo delle nostre possibilità per trarre il meglio da ogni giorno. Come leader, i vostri clienti, dipendenti, comunità e familiari dipendono da voi per far sì che il mondo “giri sul suo asse” nel vostro contesto locale. Pensate a quale area della vostra salute mentale, fisica o anche spirituale state trascurando in questo momento. Il vostro piano d’azione non deve essere troppo impegnativo e richiedere molto tempo. Basta che vi preoccupiate di migliorare un’area del vostro benessere. Per esempio la salute mentale. Come? Leggendo un libro di auto-aiuto (bastano poche pagine al giorno), scrivete un diario, praticate la meditazione consapevole, trascorrete più tempo con le persone che amate, prendete ferie retribuite e scegliete ogni occasione per esprimere la vostra gioia agli altri. Ma come si dice, mens sana in corpore sano. Fate esercizio fisico (anche solo per 10 minuti), eliminate il cibo spazzatura e l’eccesso di zuccheri, bevete un litro d’acqua al giorno, fate più passeggiate nella natura e dormite almeno sette ore ogni notte. Curate anche lo spirito: pregate,  praticate la gratitudine scrivendo una lista di ringraziamenti anche solo per tre minuti al giorno, rallentate le cose praticando più pazienza e siate gentili con gli altri.

Investite nell’alimentazione della vostra mente

Uno dei migliori segreti del successo di Buffett è che impara continuamente. Charlie Munger, il vicepresidente della Berkshire Hathaway e suo fidato braccio destro, una volta ha detto questo di Buffett:

“E’ diventato un investitore molto migliore dal giorno in cui l’ho conosciuto, e lo stesso vale per me. Se fossimo rimasti bloccati in una determinata fase, con le conoscenze che avevamo, il risultato sarebbe stato molto peggiore. Quindi il gioco è continuare a imparare, e non credo che continuerà a imparare chi non ama il processo di apprendimento”.

Al giorno d’oggi i percorsi di apprendimento sono numerosi e facilmente accessibili, sia attraverso conferenze, corsi online gratuiti, podcast, sia assorbendo la saggezza di mentori e saggi anche davanti a un caffè. Buffett ha una strategia che segue religiosamente: andare a letto diventanto un po’ più intelligente ogni giorno. Nel corso della sua vita ha letteralmente applicato questa strategia per ottenere un enorme vantaggio competitivo.

Il modo in cui lo fa è semplicemente quello di far crescere la sua mente, cosa che chiunque con una discreta dose di disciplina costante è in grado di fare. Buffett sa che la mente è l’arma più potente per avere successo negli affari, ed è per questo che passa l’80% della sua giornata lavorativa a leggere e a pensare. Quando gli è stato chiesto come diventare più intelligente, una volta Buffett ha tenuto in mano pile di fogli e ha detto di “leggere 500 pagine come questa ogni giorno”. È così che la conoscenza si accumula, come l’interesse composto”.

Warren Buffett: investire in ciò che si ama fare

La più grande lezione di Buffett sul miglioramento della propria autostima è: fate ciò che amate. Una volta Buffett ha detto:

Faccio un lavoro che amo, ma ho sempre fatto un lavoro che amavo. Lo amavo anche quando pensavo che fosse una cosa importante guadagnare 1.000 dollari. Vi esorto a fare un lavoro che amate. Penso che siate fuori di testa se continuate ad accettare lavori che non vi piacciono perché credete che possano fare bella figura sul vostro curriculum.

Sebbene l’osservazione di Buffett, si potrebbe obiettare, sia facile da commentare quando si è miliardari, a dire il vero Buffett faceva ciò che amava già molto prima di raggiungere il successo.  Sebbene ci siano alcuni rischi nell’inseguire un lavoro o una carriera che si ama, è bene considerare la redditività di questo investimento. Quando si ama ciò che si fa, non sembra di lavorare. Fare ciò che si ama è uno dei principali fattori che contribuiscono alla vera felicità nella vita. I dividendi emotivi che ne derivano sono infiniti.

“Amo ogni giorno. Voglio dire, ballo il tip tap qui dentro e lavoro solo con persone che mi piacciono. Non c’è lavoro al mondo più divertente della gestione della Berkshire, e mi ritengo fortunato di essere dove sono”.