WALL STREET SI TOGLIE GLI OCCHIALI ROSA

21 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Battuta d’arresto dopo il rally di ieri sulle borse americane. Si e’ spento l’entusiasmo per le parole di Greenspan ieri al Senato e tutti gli indici si trovano in territorio negativo.

(verifica quotazioni indici aggiornate IN TEMPO REALE in prima pagina)

Gli investitori sembrano aver riposto le lenti rosa, inforcate ieri per leggere l’intervento del presidente della Federal Reserve.

Cresce tra i mercati la consapevolezza che se la banca centrale lascera’ invariati i tassi durante la riunione del prossimo 22 agosto, almeno una stretta sui tassi sara’ inevitabile entro la fine dell’anno.

Sotto pressione il settore delle telecomunicazioni dopo la presentazione di un bilancio non del tutto convincente da parte di Ericsson.

Tra i principali titoli in movimento questa mattina a Wall Street:

Nel settore della telefonia mobile, Ericsson (ERICY) ha chiuso il secondo trimestre con un utile (pre tasse) di 12,56 miliardi di corone svedesi ($1,4 miliardi), in rialzo del 300% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il titolo Ericsson perde quasi il 12%.(Vedi articoli WSI delle 8:32 e delle 9:00)

Nel settore Internet, American Online (AOL),
il piu’ grande servizio online al mondo, ha chiuso il quarto trimestre del suo anno fiscale con un utile netto di 13 centesimi per azione, al di sopra delle aspettative del mercato. Gli analisti avevano previsto un utile di 11 centesimi per azione. Il titolo AOL guadagna quasi lo 0,5%.(Vedi articolo WSI delle 9:00)

Nel settore informatico, Computer Associates (CA) ha regsitrato per il primo trimestre del suo anno fiscale un utile di 14 centesimi per azione, al di sopra delle aspettative per un centesimo. Il titolo Computer Associates guadagna il 10,5%.(Vedi articolo WSI delle 9:00)

Nel settore dei prodotti di largo consumo, Gillette (G), il leader nei prodotti della rasatura che controlla anche i marchi Braun e Duracell, ha chiuso il secondo trimestre con un utile di 28 centesimi per azione in linea con le aspettative del mercato. Il titolo Gillette perde quasi il 4%. (Vedi articolo WSI delle 9:00)

Nel settore informatico, Sun Microsystems (SUNW) ha registrato per il terzo trimestre del suo anno fiscale utili in crescita del 63% sull’anno. Gli utili si sono attestati a 39 centesimi per azione. Il titolo Sun Microsystem guadagna il 6%.(Vedi articolo WSI delle 9:00)

Nel settore Internet, Inktomi (INKT) ha chiuso il terzo trimestre del suo anno fiscale con un utile di 4 centesimi per azione, battendo le stime di Wall Street. Gli analisti avevano previsto un utile di 2 centesimi per azione. Il titolo Inktomi guadagna quasi il 3%.(Vedi articolo WSI delle 9:00)

Nel settore dei software, PeopleSoft (PSFT), la softwarehouse per applicazioni aziendali, ha chiuso il secondo trimestre con un utile di 6 centesimi per azione, battendo le aspettative per un centesimo. Le vendite sono salite a $1,8 miliardi. Il titolo PeopleSoft guadagna piu’ del 4,5%.(Vedi articolo WSI delle 9:00)

Nel settore delle telecomunicazioni, SDL (SDLI), la societa’ in attesa di fusione con il colosso JDS Uniphase (JDSU), ha battuto le aspettative del mercato per 3 centesimi registrando un utile di 33 centesimi per azione nel secondo trimestre. Il titolo SDL perde il 2,25%, mentre il titolo JDS Uniphase guadagna il 20%.(Vedi articolo WSI delle 9:00)

Nel settore informatico, Xilinx (XLNX) ha registrato nel primo trimestre del suo anno fiscale un utile di 27 centesimi, battendo le aspettative del mercato per 2 centesimi. Il titolo Xilinx perde piu’ dello 0,5%. (Vedi articolo WSI delle 9:00)

Nel settore delle stampanti e fotocopiatrici, Lexmark International (LXK) ha registrato nel secondo trimestre un utile in rialzo del 12%. Gli utili si sono attestati a 62 centesimi per azione, al di sotto delle aspettative per 2 centesimi. Il titolo Lexmark guadagna quasi il 2,5%.(Vedi articolo WSI delle 9:00)

Nel settore del trasporto aereo, Alaska Air (ALK) ha chiuso il secondo trimestre con un utile di 33 centesimi per azione. Esclusi gli oneri straordinari legati al programma frequent flyier, gli utili si sono attestati a 99 centesimi per azione. Il titolo Alaska Air guadagna lo 0,25%.(Vedi articolo WSI delle 9:12)

Nel settore della fotografia, Eastman Kodak (EK) ha chiuso il secondo trimestre con utili in rialzo del 4,5%, in linea con le aspettative del mercato. Esclusi gli oneri straordinari, la societa’ ha registrato nel trimestre appena concluso un utile di $513 milioni, pari a $1,65 per azione. Il titolo Kodak perde l’ 1%.(Vedi articoli WSI delle 9:00 e delle 9:12)

Nel settore dei computer palmary, Palm (PALM) entra a far parte dell’indice S&P 500 al posto di 3Com (COMS) giovedi’ prossimo alla chiusura dei mercati. Lo ha comunicato questa mattina Standard & Poor’s. Il titolo Palm guadagna quasi il 5,5%, mentre il titolo 3Com guadagna piu’ del 6%.(Vedi articolo WSI delle 9:40)

Nel settore della telefonia mobile, sembrano avvicinarsi a una conclusione le trattative per l’acquisto di VoiceStream Wireless (VSTR) da parte di Deutsche Telekom (DT). La societa’ tedesca sarebbe disposta a sborsare $51,5 miliardi. Il titolo VoiceStream e’ invariato, mentre Deutsche Telekom perde il 4,25%.

Nel settore high tech, Agilent Technologies (A) prevede di chiudere il terzo trimester fiscale con un utile compreso tra i 18 e i 22 centesimi per azione, nettamente al di sotto dei 35 centesimi previsti dagli analisti. Il titolo perde piu’ del 7,5%.

Nel settore finanziario, American Express (AMX) perde piu’ del 2% dopo che la banca d’affari Prudential Securities ne ha aumentato il rating da “Hold” a “Strong Buy” e il target sul prezzo a $73.

Ecco di seguito le lista dei 10 titoli al New York Stock Exhange (dati delle 10:00) con i rispettivi volumi, prezzi e variazioni percentuali (verificare aggiornamenti su QUOTAZIONI INTERATTIVE, digitando il simbolo dei singoli titoli):

(LU) Lucent Technologies Inc. 4,614,400 53.063 -1.125 -2.08%;

(IBM) IBM Corporation 1,025,300 115.750 -1.500 -1.28%;

(T) AT&T Corp. 2,162,800 33.250 +0.250 +0.76%;

(VZ) Verizon Communications 2,148,100 46.563 +2.313 +5.23%;

(MOT) Motorola, Inc. 911,500 37.625 -0.375 -0.99%;

(AOL) America Online, Inc. 2,574,600 59.375 +0.250 +0.42%;

(FD) Federated Department Stores, Inc. 279,000 24.875 +1.375 +5.85%;

(PFE) Pfizer Inc 1,413,000 45.188 +0.188 +0.42%;

(CPQ) Compaq Computer Corporation 1,618,800 27.688 -0.125 -0.45%;

(UIS) Unisys Corporation 566,400 10.063 -0.438 -4.17%.

Ecco di seguito le lista dei 10 titoli al Nasdaq (dati delle 10:00) con i rispettivi volumi, prezzi e variazioni percentuali (verificare aggiornamenti su QUOTAZIONI INTERATTIVE, digitando il simbolo dei singoli titoli):

(JDSU) JDS Uniphase Corporation 2,890,200 126.375 -1.750 -1.37%;

(CSCO) Cisco Systems, Inc. 3,187,600 69.000 -0.500 -0.72%;

(CNXT) Conexant Systems, Inc. 991,500 40.000 +0.938 +2.40%;

(INTC) Intel Corporation 1,359,600 141.000 -1.688 -1.18%;

(ERICY) Ericsson 11,748,400 19.875 -2.688 -11.91%;

(MSFT) Microsoft Corporation 2,332,000 74.625 -0.188 -0.25%;

(EXDS) Exodus Communications, Inc. 939,700 56.875 -2.313 -3.91%;

(QCOM) QUALCOMM Incorporated 872,600 62.625 -0.438 -0.69%;

(CTXS) Citrix Systems, Inc. 699,400 17.625 -0.625 -3.42%;

(ADCT) ADC Telecommunications, Inc. 776,800 43.500 -0.500 -1.14%.