WALL STREET PESSIMISTA, NASDAQ SOTTO 1900

16 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Wall Street aumenta le perdite dopo l’indifferente degli investitori ai dati economici relativi ai prezzi al consumo e al ‘profit warning’ lanciato Ciena Corp (CIEN – Nasdaq) sui risultati di fine anno e del 2002.

Verificare aggiornamento indici in TEMPO REALE in prima pagina

L’indice dei prezzi al consumo negli Stati Uniti e’ calato in luglio dello 0,3%.

Il ‘core rate’, ovvero l’indice depurato dalle componenti piu’ volatili, quali il settore alimentare e quello energetico, e’ aumentato dello 0,2%.
VEDI:


USA: INDICE PREZZI AL CONSUMO -0,3% LUGLIO

Sempre sul fronte macroeconomico, il numero dei nuovi sussidi di disoccupazione e’ sceso la scorsa settimana a 380000 dal rivisto 388.000 della settimana precedente.

Il calo ha stupito gli analisti che avevano previsto i nuovi sussidi a 395.000, suggerendo un miglioramento nel mercato del lavoro.

A muovere il mercato oggi e’ soprattutto Ciena Corp (CIEN – Nasdaq), produttore di infrastrutture ottiche.

Malgrado abbia riportato risultati relativi al secondo trimestre dell’anno migliori delle aspettative del mercato, durante la ‘conference call’, appena terminata a Chicago, ha lanciato un ‘profit warning’ sui risultati di fine anno e del prossimo.
UTILI: CIENA LANCIA ‘PROFIT WARNING’

A farle compagnia anche Viacom Inc (VIA – Nyse), societa’ del settore media, che ha lanciato un “warning” sulle vendite del 2001.

Dopo la chiusura dei mercati sono inoltre attesi i risulati di bilancio di Dell (DELL – Nasdaq), e Hewlett Packard (HP – Nyse).

Sui listini in generale, stanno mostrando una tendenza al rialzo i settori edilizio, ferroviario, fotografico, automobilistico, cosmetico.

In ribasso, invece, i settori brokeraggio, intrattenimento, infrastrutture per le tlc, chip.

VEDI QUALI SONO I TITOLI DI RIELIEVO CHE STANNO MUOVENDO I MERCATI:


WALL STREET: I TITOLI CHE MUOVONO IL MERCATO/2