Wall Street parte in cauto rialzo

10 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Partenza cautamemte positiva per la borsa di Wall Street, come peraltro attesa, anticipata dall’andamento stabile evidenziato dei derivati statunitensi. Sul sentiment degli investitori prevale una certa cautela, come si è visto in mattinata nel Vecchio Continente, mentre sullo sfondo restano le tensioni legate al debito sovrano irlandese. Si guarda anche alla Cina, che ha annunciato il rialzo di 50 punti base del coefficiente delle riserve obbligatorie per le banche, una mossa che sarà effettiva dal 20 di dicembre prossimo. Intanto sono stati diffusi alcuni dati macroeconomici. Si tratta del deficit della bilancia commerciale che nel mese di novembre è sceso più del previsto ed i prezzi import/export sempre di novembre. Tra circa mezz’ora sarà diffusa anche la lettura preliminare sulla fiducia del Michigan di dicembre. Sul mercato valutario, il biglietto verde è in vantaggio nei confronti dell’euro con il cross eur/usd che scambia a 1,3215 dollari, mentre tra le commodities il petrolio viaggia in rialzo a 88,5 dollari al barile. Sulle prime rilevazioni, il Dow Jones mostra un timido incremento dello 0,17% a 11.389,43 punti mentre il nasdaq sale dello 0,24% a 2.622,36 punti. Positivo anche il più ampio paniere S&P500 che avanza dello 0,23% a 1.235,86 punti.