Wall Street, opening bell stonata in attesa vendita nuove case

25 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Nessun segnale di schiarita per Wall Street, che colleziona oggi l’ennesima apertura negativa. Il sentiment oltreoceano è sempre più adombrato dai timori per la lentezza della ripresa dell’economia, come continuano a dimostrare i dati macroeconomici diffusi ad oggi, ultimo quello dei beni durevoli. Il dato di luglio ha infatti mostrato un modesto incremento dello 0,3% a dispetto degli analisti che si attendevano un balzo di oltre il 2,5%. La lettura risulta ancora più deludente se si esclude il settore trasporti, al netto del quale gli ordini sono scesi del 3,8%. C’è attesa ora per un altro importante indicatore dello stato di salute della locomotiva USA: la vendita di case nuove, che gli analisti stimano invariate o in lieve miglioramento. Sulle prime battute il Dow Jones segna una discesa dello 0,29% a 10.010 punti, l’S&P500 dello 0,40% a 1.048 punti, mentre il Nasdaq lima lo 0,58% a quota 2.111.