WALL STREET NON RIESCE A CONSERVARE I GUADAGNI

21 Luglio 2009, di Redazione Wall Street Italia

I listini azionari non riescono a conservare i guadagni iniziali ed a meta’ giornata si muovono sotto la linea di parita’. I dettagli emersi dalla Conference Call di Caterpillar hanno ridimensionato l’entusiasmo iniziale scaturito dai numeri migliori delle attese offerti dal gigante delle macchine da costruzioni.

Vuoi sapere cosa comprano e vendono gli Insider di Wall Street? Prova ad abbonarti a INSIDER: costa meno di 1 euro al giorno. Clicca sul link INSIDER

L’azienda ha riportato profitti superiori al consensus e migliorato l’outlook per i prossimi mesi; tuttavia, i commenti relativi ad un terzo trimestre “difficile” e l’annuncio di un piano di sospensione dei lavori in alcuni stabilimenti, hanno causato un ritracciamento dei listini. Il titolo, che si era spinto ad un massimo giornaliero di $41.45, al giro di boa scambia a $38.85, in progresso del 6%.

Tra le altre news societarie, l’azienda chimica DuPont ha confermato le proprie stime sul 2009 dopo aver riportato un calo del 61% degli utili nell’ultimo periodo (comunque migliore del consensus), mentre United Technologies ha ridotto le previsioni sui ricavi per l’intero anno fiscale.

Subito dopo la chiusura saranno i colossi tecnologici Apple e Yahoo! a diffondere i rispettivi risultati fiscali. Tra gli altri titoli, in evidenza la societa’ di chip per la telefonia mobile Texas Instruments che nell’after hour di ieri sera ha comunicato un calo del 56% dei profitti trimestrali, meno pesante del previsto. L’azienda ha anche emesso un outlook incoraggiante per il nuovo trimestre, ma il titolo arretra del 4% circa al momento dopo essere avanzato nei giorni scorsi.

A livello settoriale le migliori performance sono segnate dai comparti: T Global Solar Energy-TAN +3.0%, 20 yr+ Treasury Bonds-TLT +1.8%, Pharmaceuticals-PPH +1.2%, U.S. Heating Oil-UHN +1.2%. Tra i piu’ forti ribassi: Banks-KBE -3.7%, Regional Banks-KRE -3.6%, Metals and Mining-XME -3.5%, Gold Miners-GDX -2.8%, Retail-XRT -1.9% e North American Semiconductors-IGW -1.9%.

Alle 12.30 EDT il volume di scambio e’ di 540 milioni di pezzi al NYSE e 1.06 miliardi al Nasdaq. I titoli in rialzo contro quelli in ribasso sono 1164 a 1765 al Nyse e 875 a 1665 al Nasdaq. I nuovi massimi contro i nuovi minimi delle ultime 52 settimane sono: 68 a 3 al NYSE e 60 a 9 al Nasdaq.