WALL STREET: NASDAQ CHIUDE CON RIALZO BOOM + 4,3%

10 Gennaio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Forte chiusura a Wall Street, sull’onda della mega merger Aol-Time Warner, la piu’ grande mai congegnata sul mercato finanziario, in tutto il mondo.

Gli investitori hanno continuato a far affluire flussi massicci di denaro sulla borsa Usa, il che ha portato ai nuovi massimi storici gli indici Dow Jones (per la prima volta sopra quota 11.600 intraday) e Standard & Poor’s 500, mentre il Nasdaq e’ tornato agevolmente sopra quota 4.000, con un rialzo di circa il 4,3%, reso possibile dal maggior incremento in punti (+167) nella storia dell’indice.

I trader interpretano la potente crescita dei prezzi – ovviamente giustificata dalla maxi merger del settore media – come una continuazione del rally di venerdi’ scorso, in cui il Nasdaq mise a segno un recupero del 4,1%.

Rispetto al calo di circa il 10% registrato nelle prime tre sedute dell’anno, dunque, adesso il recupero e’ gia’ di quasi il 9%, per l’indice dei tecnologici. Il rischio – secondo alcuni analisti tecnici – e’ piuttosto che su un altro indicatore, il Dow Jones, si finisca per oltrepassare presto la soglia dell’oversold, dell’eccessivamente comprato.

(VEDERE CHIUSURE INDICI DOW JONES, S&P 500 E NASDAQ IN PRIMA PAGINA)

Sul mercato obbligazionario, il titolo del Tesoro Usa a 30 anni ha chiuso a 94,03, con il rendimento in salita vicino a massimi assoluti, al 6,59%.

A guidare l’incremento dei prezzi sono stati i titoli dell’intero settore Internet e quelli legati al settore media, che hanno ricevuto una forte spinta dall’annunciata maxi fusione di Time Warner (TWX) con America Online (AOL) (vedi articolo di WSI).

Tra gli altri gruppi media in rialzo sull’onda della maxi-fusione, Disney (DIS), Cbs (CBS), Viacom (VIA), General Electric (GE), News Crporation (NWS). In fortissima crescita al NYSE proprio Time Warner (TWX), che sale di oltre i 40%.

Su altri fronti aziendali, Concentric Network (CNCX) e’ salita di oltre il 30% mentre Nextlink Communications (NXLK) ha registrato un leggero calo. Le due societa’ (vedi articolo WSI) hanno annunciato una fusione (stavolta di dimensioni piu’ normali) del valore di 2,9 miliardi di dollari. E-Offering ha emesso un upgrading di Concentric Network a “strong buy” da “buy”, con la raccomandazione: ”l’azione e’ fortemente sottovalutata”.

I titoli di Yahoo! (YHOO) hanno fatto segnare un netto rialzo (il portale potrebbe essere uno dei prossimi protagonisti nella corsa al gigantismo che caratterizza il nuovo modello di sviluppo nei nuovi media), in salita a meta’ seduta di 31 e 1/2 a 438 e 3/4. La banca d’affari Jefferies ha aumentato oggi il target price di Yahoo! a 450 dollari, ripetendo il consiglio “buy”. In salita anche Cmgi (CMGI), E-Bay (EBAY), e altre blue chip dell’internet.

Le azioni di Sun Microsystems (SUNW) hanno ricevuto molti ordini di acquisto dopo che la banca Robertson Stephens ha aumentato il rating a “buy” da “long-term attractive”, fissando il nuovo prezzo obbiettivo a 90 dollari.

Ma ecco la lista dei 10 titoli piu’ trattati al New York Stock Exchange (dati delle 15:15) coi rispettivi prezzi, volumi e variazioni percentuali (controllare chiusure dei singoli titoli su QUOTAZIONI INTERATTIVE):

(AOL) America Online, Inc. 79,449,800 72.375 -1.375 -1.86%;

(LU) Lucent Technologies Inc. 55,227,700 57.625 +3.625 +6.71%;

(TWX) Time Warner Inc. 32,435,100 92.375 +27.625 +42.66%;

(DIS) Walt Disney Company 30,010,700 35.813 +4.688 +15.06%;

(T) AT&T Corp. 14,427,000 50.750 +1.500 +3.05%;

(CPQ) Compaq Computer Corporation 9,954,600 27.813 -0.313 -1.11%;

(PFE) Pfizer Inc 8,463,800 34.313 -0.188 -0.54%;

(IBM) International Business Machines Corporation 7,267,000 118.500 +5.000 +4.41%;

(LMG.A) Liberty Media Group 6,685,700 57.375 +7.563 +15.18%;

(MO) Philip Morris Companies Inc. 6,519,300 23.938 +0.250 +1.06%.

Ed ecco la lista dei 10 titoli piu’ trattati al Nasdaq (dati delle 15:15) coi rispettivi prezzi, volumi e variazioni percentuali (controllare chiusure dei singoli titoli su QUOTAZIONI INTERATTIVE):

(DELL) Dell Computer Corporation 32,855,500 44.000 -2.188 -4.74%;

(WCOM) MCI WorldCom, Inc. 31,392,500 46.813 -0.375 -0.79%;

(INTC) Intel Corporation 23,682,500 86.125 +4.125 +5.03%;

(SUNW) Sun Microsystems, Inc. 21,312,300 79.813 +7.938 +11.04%;

(CSCO) Cisco Systems, Inc. 20,012,700 109.500 +3.625 +3.42%;

(MSFT) Microsoft Corporation 18,225,300 113.250 +1.813 +1.63%;

(ORCL) Oracle Corporation 17,802,800 113.750 +10.375 +10.04%;

(QCOM) QUALCOMM Incorporated 14,924,700 159.125 +9.125 +6.08%;

(EGLO) eGlobe, Inc. 14,998,300 12.125 +2.938 +31.97%;

(ATHM) Excite@Home 14,332,000 40.250 +1.313 +3.37%.