Wall Street in forte rialzo galvanizzata da Intel e JP Morgan

15 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Chiusura in forte rialzo per la borsa di Wall Street, galvanizzata dalle trimestrali oltre le attese delle due blue-chips Intel e JP Morgan. Il Dow Jones ha riportato un incremento dello 0,94% a 11.123 punti, mentre il più ampio S&P500 ha guadagnato l’1,12% portandosi a 1.210 punti, come non faceva da 18 mesi. Intel tonifica i tech e l’indice Nasdaq, che porta a casa un +1,58% attestandosi a 2.504 punti. Indicazioni positive sono poi giunte dal fronte macro con le vendite al dettaglio che hanno messo in luce una ripresa dei consumi, mentre l’inflazione è salita come da previsioni dando alla Federal Reserve l’inpunt per mantenere tassi di interesse estremamente bassi. Nel pomeriggio ha poi parlato il numero uno della Fed Bernanke, affermando nella sua audizione alla Commissione economica del Congresso Usa che l’economia americana proseguirà la sua ripresa, seppur moderata, nei prossimi trimestri, sottolineando che il miglioramento del mercato del lavoro sarà graduale.