WALL STREET: GREENSPAN, SIN QUI TUTTO BENE

20 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

I mercati americani si sentono rassicurati, per ora, dalle parole del presidente della Federal Reserve. La banca centrale non abbassa la guardia ma la cura da cavallo che ha portato i tassi al 6,5% ha ottenuto l’effetto di rallentare la crescita dell’economia.

(verifica quotazioni indici aggiornate IN TEMPO REALE in prima pagina)

Dow Jones supera i 150 punti di rialzo, il tabellone elettronico del Nasdaq schizza del 3% dopo le batoste registrate nel corso delle ultime due sedute.

Sui listini sono in rialzo il settore informatico, reti di comunicazione, software, semiconduttori, fibre ottiche, Internet e finanza.

In ribasso solo il settore farmaceutico.

Tra i principali titoli in movimento questa mattina a Wall Street:

Nel settore informatico, IBM (IBM) ha chiuso il secondo trimestre con un utile di $1,06 per azione, al di sopra delle aspettative del mercato. Gli analisti prevedevano un utile di $1. Il titolo IBM guadagna il 4,5%. (Vedi articoli WSI del 19 luglio delle 16:10 e delle 8:00)

Nel settore della telefonia mobile, Qualcomm (QCOM) ha registrato nel terzo trimestre del suo anno fiscale utili in rialzo del 23%. La societa’ ha chiuso il trimestre con un utile pro forma di 27 cnetesimi per azione, in linea con le aspettative di Wall Street. Il titolo Qualcomm perde quasi l’ 8%.(Vedi articolo WSI delle 8:00)

Nel settore dei semiconduttori, Advanced Micro Devices (AMD) ha chiuso il secondo trimestre con un utile di $1,21 per azione. Gli analisti di First Call/Thomson Financial avevano previsto un utile di $1,14 per azione. Il titolo Advanced Micro Devices guadagna quasi il 4,5%.(Vedi articolo WSI delle 8:00)

Nel settore Internet, Excite@Home (ATHM) ha chiuso il secondo trimestre con perdite piu’ accentuate rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Le perdite si sono attestate a 11 centesimi per azione, al di sotto dei 12 centesimi stimati dagli analisti. Il titolo Excite@Home perde il 4%.(Vedi articolo WSI delle 8:00)

Nel settore delle infrastrutture per le telecomunicazioni, Lucent Technologies (LU) ha chiuso il terzo trimestre del suo anno fiscale con un utile di 30 cenetsimi ad azione, al di sopra delle aspettative per un centesimo. Il titolo perde piu’ del 14,5%.(Vedi articoli WSI delle 8:00 e delle 8:19)

Nel settore del trasporto aereo, Delta Air Lines (DAL) ha registrato per il secondo trimestre un utile netto di $2,86 per azioni. Le aspettative erano di $2,72 per azione. Il titolo Delta guadagna quasi l’1,5%.(Vedi articolo WSI delle 8:00)

Nel settore del tabacco, R.J. Reynolds (RJR) ha chiuso il secondo trimestre con un utile di $1,05 per azione, al di sopra delle aspettative. Gli analisti di First Call/Thomson Financial prevedevano un utile di $1,02 previsti dagli analisti. Il titolo perde l’1%. (Vedi articolo WSI delle 8:00)

Nel settore della telefonia mobile, Sprint (FON) ha chiuso il secondo trimestre con un utile di 41 centesimi per azione, al di sotto delle aspettative degli analisti per 3 centesimi. Il titolo Sprint perde piu’ del 2%. (Vedi articolo WSI delle 8:00)

Nel settore dei prodotti di largo consumo, Colgate-Palmolive (CL), il primo produttore al mondo di pasta dentrificia, ha chiuso il secondo trimestre con un utile netto di 42 centesimi per azione, in rialzo del 15% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Le previsioni degli analisti erano di 41 centesimi per azione. Il titolo Colgate-Palmolive guadagna il 2%.(Vedi articolo WSI delle 8:00)

Nel settore farmaceutico, Eli Lilly (LLY), la societa’ che produce Prozac, il piu’ famoso antidepressivo al mondo, ha registrato per il secondo trimestre un utile in rilzo del 16% sull’anno grazie al forte aumento delle vendite. Gli utili si sono attestati a 61 centesimi per azione, un cenesimo al di sopra delle aspettative. Il titolo Eli Lilly perde quasi l’ 1,5%. (Vedi articolo WSI delle 8:00)

Nel settore dei prodotti cosmetici, Avon Product (AVP) ha chiuso il secondo trimestre con un utile record di 52 centesimi per azione grazie al rialzo del 10% nelle vendite. Il titolo Avon guadagna l’ 1,25%.(Vedi articolo WSI delle 8:00)

Nel settore alimentare, Quaker Oats (OAT) ha chiuso il secondo trimestre con un utile netto di $1,11 per azione. Le aspettative erano di $1,06 per azione. Il titolo Quaker guadagna l’ 1,75%.(Vedi articolo WSI delle 8:00)

Nel settore dei materiali e apparecchiature fotografiche, Polaroid (PRD) ha registrato per il secondo trimestre un utile operativo di 59 centesimi per azione, in rialzo del 24% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il titolo Polaroid perde quasi lo 0,5%.(Vedi articolo WSI delle 8:00)

Nel settore industriale, Caterpillar (CAT), il leader mondiale di macchinari per le costruzioni, ha registrato nel secondo trimestre utili in rialzo dell’11% sull’anno grazie al taglio dei costi e le vendite di sistemi per la generazione di energia elettrica. Gli utili si sono attestati a 90 cenetsimi, al di sopra delle aspettative per tre centesimi. Il titolo Caterpillard guadagna quasi l’ 1%.(Vedi articolo WSI delle 8:00)

Nel settore del trasporto aereo, Nortwest Airlines (NWAC)
la compagnia americana partner di KLM, ha chiuso il secondo trimestre con un utile di $1,26 centesimi per azione. Gli analisti di First Call/Thomson Financial avevano previsto un utile di $0,98 per azione. Il titolo Nortwest guadagna quasi il 2,5%.(Vedi articolo WSI delle 8:00)

Nel settore dei giocattoli per bambini, Mattel Inc. (MAT), il produttore di Barbie, ha registrato per il secondo trimestre un utile operativo di $6 milioni, pari a 1 centesimo per azione, in linea con le aspettative del mercato. Il titolo Mattel perde quasi l’ 1%.(Vedi articolo WSI delle 8:00)

Nel settore farmaceutico, American Home Products (AHP) ha chiuso il secondo trimestre con un utile netto di 8 centesimi per azione, in forte rialzo rispetto allo stesso stesso periodo dello scorso anno. Il titolo perde quasi il 2%.(Vedi articolo WSI delle 8:00)

Sempre nel settore farmaceutico, Bristol-Myers (BMY) ha chiuso il secondo trimestre con un utile netto in rialzo del 15% sull’anno grazie all’aumento delle vendite dei medicinali per il trattamento del diabete e il cancro. Gli utili si sono attestati a 54 centesimi per azione, in linea con le aspettative del mercato. Il titolo Bristol-Myers perde quasi il 2%.(Vedi articolo WSI delle 8:00)

Nel settore delle spedizioni aeree, United Parcel Service (UPS), il corriere espresso internazionale, ha registrato nel secondo trimestre un utile di 60 centesimi per azione, in linea con le aspettative di Wall Street. Nello stesso periodo dello scorso anno gli utili erano di 52 centesimi ad azione. Il titolo United Parcel Service perde piu’ dell’1%.(Vedi articolo WSI delle 8:00)

Nel settore finanziario, First Union (FTU), il sesto gruppo bancario americano, ha regsitrato per il secondo trimestre un utile in ribasso del 18%. La societa’ ha chiuso il trimestre con un utile operativo di 73 centesimi per azione, al di sopra delle aspettative per un centesimo. Il titolo First Union guadagna quasi l’ 1%.(Vedi articolo WSI delle 8:00)

Ecco di seguito le lista dei 10 titoli al New York Stock Exhange (dati delle 10:00) con i rispettivi volumi, prezzi e variazioni percentuali (verificare aggiornamenti su QUOTAZIONI INTERATTIVE, digitando il simbolo dei singoli titoli):

(LU) Lucent Technologies Inc. 8,870,200 55.375 -9.125 -14.15%;

(IBM) IBM Corp. 5,299,100 113.688 +4.938 +4.54%;

(FD) Federated Department Stores, Inc. 0 26.875 invariato 0.00%;

(PFE) Pfizer Inc 1,862,700 46.250 -0.188 -0.40%;

(AOL) America Online, Inc. 1,565,400 61.250 +1.875 +3.16%;

(CPQ) Compaq Computer Corporation 1,708,800 27.563 +0.063 +0.23%;

(SCH) Charles Schwab Corporation 1,642,900 36.125 -0.250 -0.69%;

(ONE) BANK ONE CORPORATION 1,354,100 33.063 +0.563 +1.73%;

(CD) Cendant Corporation 1,015,500 14.063 +0.063 +0.45%;

(MOT) Motorola, Inc. 1,352,900 36.938 +0.438 +1.20%.

Ecco di seguito le lista dei 10 titoli al Nasdaq (dati delle 10:00) con i rispettivi volumi, prezzi e variazioni percentuali (verificare aggiornamenti su QUOTAZIONI INTERATTIVE, digitando il simbolo dei singoli titoli):

(JDSU) JDS Uniphase Corporation 17,202,300 123.344 +16.594 +15.54%;

(CNXT) Conexant Systems, Inc. 6,095,000 36.750 -12.188 -24.90%;

(EXDS) Exodus Communications, Inc. 3,990,900 56.625 +5.813 +11.44%;

(QCOM) QUALCOMM Incorporated 3,599,000 58.063 -4.938 -7.84%;

(CTXS) Citrix Systems, Inc. 3,812,500 18.250 -3.875 -17.51%;

(MSFT) Microsoft Corporation 3,156,000 73.563 +0.438 +0.60%;

(INTC) Intel Corporation 2,556,900 138.625 +0.500 +0.36%;

(SDLI) SDL, Inc. 2,353,900 408.125 +48.500 +13.49%;

(SUNW) Sun Microsystems, Inc. 2,346,400 97.188 +3.250 +3.46%;

(CSCO) Cisco Systems, Inc. 2,098,800 68.125 +1.313 +1.96%.