WALL STREET: FUTURE IN ROSSO MA IN RIPRESA

9 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

A mezz’ora dall’inizio delle contrattazioni a New York, i future sugli indici sono ancora negativi ma in leggera ripresa rispetto alla rilevazione precedente.

Alle 15:00 (le 9:00 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 è in ribasso di 1,7 punti (-0,14%).

Il contratto sull’indice Nasdaq è in ribasso di 4,5 punti (-0,22%).

Il contratto sull’indice Dow Jones è in ribasso di 3 punti (-0,03%).

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare prezzi a $100,06-07 e rendimenti al 4,975%.

I mercati americani non sembrano riprendersi dopo il cedimento di mercoledì legato alle previsioni negative della Federal Reserve.

Giovedì sono usciti i dati relativi ai sussidi di disoccupazione (Vedi USA: SUSSIDI DI DISOCCUPAZIONE IN RIALZO ).

I prezzi all’importazione, invece, hanno registrato una flessione dell’1,6% in luglio, rispetto a -0,4% rivisto di giugno. I prezzi d’importazione del petrolio, in particolare, sono diminuiti del 6,1%, registrando il più ampio calo dal -6,5% di marzo.

SULL’ARGOMENTO VEDI:


Economia USA: Fed descrive crescita lenta
E ANCHE:


Wall Street: i titoli attivi nel preborsa

Verificare aggiornamento indici in tempo reale nella sezione FUTURES

che trovate sul menu in cima alla pagina.