WALL STREET: DOW JONES E’ LA PALLA AL PIEDE

14 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Le Blue Chip cadono in rosso azzerando i guadagni accumulati dal Nasdaq. Gli operatori sono divisi sull’interpretazione dei dati economici e cercano di mantenere le posizioni.

(verifica quotazioni indici aggiornate IN TEMPO REALE in prima pagina)

I dati economici diffusi subito prima dell’apertura dei mercati hanno fornito nel complesso un quadro rassicurante: l’inflazione sembra essere dormiente e la Federal Reserve non dovrebbe avere motivo di aumentare i tassi d’interesse a breve (attualmente al 6,50%) durante la prossima riunione del 22 agosto.

Questi i numeri dell’economia Usa nel mese di giugno:

Indice dei prezzi alla produzione +0,60%

Produzione industriale +0,20%

Vendite al dettaglio +0,50%

La locomotiva americana continua a correre, ma osservando l’Indice dei prezzi alla produzione depurato dalle componenti piu’ volatili, il settore alimentare e quello dell’energia, si osserva una flessione dello 0,1%.

Tra i principali titoli in movimento questa mattina a Wall Street:

Nel settore tecnologico, Jupiter Networks (JNPR) ha riportato per il secondo trimestre un utile di $0,04 per azione, superiore di quattro centesimi rispetto alle aspettative. Il titolo guadagna questa mattina poco meno del 3%. (Vedi articolo WSI del 13 luglio 2000 delle 16:25)

Nel settore dei personal computer, Gateway (GTW), uno dei piu’ popolari marchi di pc in vendita su Internet, ha chiuso il secondo trimestre con un utile di 37 centesimi per azione. Le aspettative del mercato erano di 36 cenetsimi per azione. Il titolo perde quasi il 2%.(Vedi articolo WSI del 13 luglio 2000 delle 16:35)

Nel settore high-tech, Altera Corp. (ALTR), ha chiuso il secondo trimestre con un utile netto di 47 centesimi per azione. Gli analisti prevedevano un utile di 44 centesimi per azione. Il titolo guadagna quasi l’ 11,5%. (Vedi articolo WSI del 13 luglio 2000 delle 16:40)

Nel settore dei software, Seagate Technology (SEG), la societa’ di hardware per l’archiviazione dati ha registrato per il quarto trimestre fiscale un utile netto di $0,22 per azione, di due centesimi superiori alle previsioni di Wall Street. Il titolo guadagna l’ 1,5%. (Vedi articolo WSI del 13 luglio 2000 delle 16:45)

Nel settore dei semiconduttori, PMC-Sierra (PMCS) ha comunicato ieri alla chiusura dei mercati utili trimestrali in rialzo del 42% sull’anno grazie alla forte crescita del fatturato. La societa’ ha chiuso il secondo trimestre con un utile di $49,9 milioni, pari a 30 centesimi per azione. Escludendo gli oneri straordinari, gli utili si sono piu’ che triplicati attestandosi a $39 milioni, o 23 centesimi per azione. Gli analisti di First Call/Thompson Financial prevedevano un utile di 19 cenetsimi per azione. Il titolo perde quasi il 5,5%. (Vedi articolo WSI del 13 luglio 2000 delle 17:10)

Nel settore aereospaziale, Lockheed Martin (LMT) prevede di cedere la controllata Aerospace Electronics Systems alla britannica Bae Systems per $1,67 miliardi. Il titolo guadagna il 4,25%.(Vedi articolo WSI delle 4:26)

Nel settore della telefonia mobile, Telefonica Moviles Espana, la societa’ leader nel mercato spagnolo, ha firmato questa mattina un accordo strategico con Motorola (MOT) per sviluppare applicazioni e servizi wireless congiunti. Il titolo Motorola perde quasi il 2,5%.(Vedi articolo WSI delle 8:51)

Nel settore delle telecomunicazioni, Sprint (FON) ha annunciato questa mattina di non essere interessata ad alcun tipo di fusione e di non essere in trattative con nessuna societa’. Gli analisti considerano ancora Sprint un possibile target per l’acquisizione in particolare dopo la rottura dell’accordo di fusione con WorldCom (WCOM). Il titolo Sprint guadagna questa mattina il 2,25%, mentre WorldCom guadagna quasi il 4%.

Ecco di seguito le lista dei 10 titoli al New York Stock Exhange (dati delle 10:00) con i rispettivi volumi, prezzi e variazioni percentuali (verificare aggiornamenti su QUOTAZIONI INTERATTIVE, digitando il simbolo dei singoli titoli):

(MOT) Motorola, Inc. 3,909,800 38.375 -0.938 -2.38%;

(T) AT&T Corp. 3,187,500 33.625 -0.063 -0.19%;

(CPQ) Compaq Computer Corporation 3,584,800 27.375 +0.188 +0.69%;

(LU) Lucent Technologies Inc. 2,442,600 60.875 +1.625 +2.74%;

(AOL) America Online, Inc. 2,682,000 59.750 +1.500 +2.58%;

(TYC) Tyco International Ltd. 2,397,800 53.375 +1.438 +2.77%;

(PFE) Pfizer Inc 1,924,700 45.063 -1.063 -2.30%;

(Q) Qwest Communications International Inc. 1,124,500 57.188 +1.625 +2.92%;

(NT) Nortel Networks Corporation 1,312,900 78.500 +2.500 +3.29%;

(AWE) AT&T Wireless Group 1,229,300 26.063 +0.875 +3.47%.

Ecco di seguito le lista dei 10 titoli al Nasdaq (dati delle 10:00) con i rispettivi volumi, prezzi e variazioni percentuali (verificare aggiornamenti su QUOTAZIONI INTERATTIVE, digitando il simbolo dei singoli titoli):

(CSCO) Cisco Systems, Inc. 8,825,900 67.063 +1.813 +2.78%;

(WCOM) WorldCom, Inc. 5,496,300 49.750 +1.813 +3.78%;

(JDSU) JDS Uniphase Corporation 3,215,700 108.500 +3.000 +2.84%;

(ALTR) Altera Corporation 3,255,400 123.813 +12.750 +11.48%;

(MSFT) Microsoft Corporation 3,725,200 79.000 -0.938 -1.17%;

(CMRC) Commerce One, Inc. 3,174,200 64.219 +4.281 +7.14%;

(JNPR) Juniper Networks, Inc. 2,500,100 174.125 +4.625 +2.73%;

(INTC) Intel Corporation 2,081,200 144.313 +1.125 +0.79%;

(VTSS) Vitesse Semiconductor Corporation 2,210,000 78.000 -8.688 -10.02%;

(IFMX) Informix Corporation 1,993,900 5.625 +0.688 +13.92%.