WALL STREET DONDOLA IN BALIA DELLA VOLATILITA’

24 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

La settimana di contrattazioni a New York si e’ aperta con una seduta nervosa caratterizzata da un andamento misto sui listini. L’ultima tornata di risultati trimestrali da parte delle aziende Usa si accompagna a manovre speculative sui mercati.

(verifica quotazioni indici aggiornate IN TEMPO REALE in prima pagina)

Dopo un’escursione in negativo, tutti i principali indici si sono riportati sui guadagni.

Tra i principali titoli in movimento questa mattina a Wall Street:

Nel settore della telefonia mobile, Deutsche Telekom (DT), la seconda societa’ europea di telefonia, ha siglato l’accordo di fusione con VoiceStream Wireless (VSTR) per $55,7 miliardi. Il titolo DT perde quasi il 5%, mentre il titolo VoiceStream perde il 4%.(Vedi articolo WSI delle 8:03)

Nel settore delle fibre ottiche, Corning (GLW) e’ in trattative avanzate per l’acquisizione della divisione fibre ottiche di Nortel Networks (NT); ne da’ notizia il Wall Street Journal di oggi. Il titolo Corning guadagna il 3%, mentre il titolo Nortel guadagna il 2%. (Vedi articolo WSI delle 8:08)

Nel settore aereospazioale, ordini imprevisti per 110 aerei commerciali e per un valore di $11 miliardi sono la carta con cui Boeing (BA), il primo costruttore aerospaziale del mondo, intende presentarsi al Farnborough International Air Show, in corso questa settimana vicino a Londra. Il titolo Boeing guadagna quasi lo 0,5%.(Vedi articolo WSI delle 9:11)

Nel settore farmaceutico, Merck & Co (MRK) ha chiuso il secondo trimestre fiscale con utili in rialzo del 16% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. La societa’ ha registrato nel trimestre appena concluso un utile netto di $1,72 milioni, pari a 73 centesimi per azione. Gli analisti avevano previsto un utile di 69 centesimi per azione. Il titolo Merck guadagna il 5%.(Vedi articolo WSI delle 9:12)

Nel settore industriale, la britannica Tomkins (TKS) ha deciso di scaricare la divisione Smith & Wesson, la leggendaria casa produttrice di fucili e revolver. Il titolo Tomkins guadagna lo 0,5%.(Vedi articolo WSI delle 9:17)

Nel settore Internet, Priceline.com (PCLN), la societa’ che consente agli utenti di decidere il prezzo di acquisto per una serie di prodotti e servizi, ha registrato nel secondo trimestre un fatturato piu’ che triplicato a quota $351,1 milioni. Il titolo Priceline perde l’ 8,5%.(Vedi articolo WSI delle 9:25)

Nel settore industriale, Black & Decker (BDK), il primo produttore al mondo di attrezzature da lavoro e per il fai-da-te, ha chiuso il secondo trimestre con utili in rialzo del 17% grazie alle forti vendite. La societa’ ha registrato un utile netto di $83 milioni, pari a 97 centesimi per azione. Gli analisti avevano previsto un utile di 94 centesimi per azione. Il titolo Black & Decker guadagna quasi il 2%.(Vedi articolo WSI delle 9:38)

Nel settore delle telecomunicazioni, Marconi PLC (MCONY) ha ottenuto un contratto da 3,24 miliardi di euro ($3,04 miliardi) per fornire servizi e apparecchi per la rete ottica a British Telecommunications (BTY).Il titolo Marconi perde quasi l’ 1%, mentre il titolo British Telecommunications perde quasi l’ 1,5%.(Vedi articolo WSI delle 9:43)

Nel settore petrolifero, Enron (ENE) ha chiuso il secondo trimestre con utili di 34 centesimi per azione, in rialzo rispetto ai 26 centesimi dello stesso periodo dell’anno precedente e due centesimi in piu’ rispetto alle aspettative degli analisti. Il titolo guadagna il 2,5%.

Ecco di seguito le lista dei 10 titoli al New York Stock Exhange (dati delle 10:00) con i rispettivi volumi, prezzi e variazioni percentuali (verificare aggiornamenti su QUOTAZIONI INTERATTIVE, digitando il simbolo dei singoli titoli):

(LU) Lucent Technologies Inc. 4,310,400 50.875 -0.250 -0.49%;

(AOL) America Online, Inc. 3,172,900 56.000 -1.625 -2.82%;

(NT) Nortel Networks Corporation 2,554,000 82.875 +1.625 +2.00%;

(MRK) Merck & Co., Inc. 1,433,900 66.938 +3.188 +5.00%;

(CPQ) Compaq Computer Corporation 1,771,800 27.625 -0.125 -0.45%;

(T) AT&T Corp. 1,321,200 34.063 -0.188 -0.55%;

(A) Agilent Technologies, Inc. 1,607,700 49.313 +1.250 +2.60%;

(TXN) Texas Instruments Incorporated 1,209,500 62.188 -1.313 -2.07%;

(PFE) Pfizer Inc 1,201,300 46.063 +0.188 +0.41%;

(UIS) Unisys Corporation 815,300 10.063 +0.125 +1.26.

Ecco di seguito le lista dei 10 titoli al Nasdaq (dati delle 10:00) con i rispettivi volumi, prezzi e variazioni percentuali (verificare aggiornamenti su QUOTAZIONI INTERATTIVE, digitando il simbolo dei singoli titoli):

(JDSU) JDS Uniphase Corporation 6,504,900 136.188 +1.375 +1.02%;

(GENU) Genuity Inc. 4,285,800 10.313 +0.188 +1.85%;

(CSCO) Cisco Systems, Inc. 3,072,700 67.188 -0.938 -1.38%;

(DELL) Dell Computer Corporation 1,897,000 51.063 -1.313 -2.51%;

(VSTR) VoiceStream Wireless Corporation 2,104,600 143.625 -6.125 -4.09%;

(ERICY) Ericsson 2,172,400 20.000 +0.188 +0.95%;

(MSFT) Microsoft Corporation 2,231,400 71.750 -0.563 -0.78%;

(ORCL) Oracle Corporation 1,750,500 76.813 +1.375 +1.82%;

(INTC) Intel Corporation 2,037,900 137.938 -0.250 -0.18%;

(SUNW) Sun Microsystems, Inc. 1,879,300 103.781 -0.219 -0.21%.