Wall Street continua con il segno più grazie a fiducia consumatori

31 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Continua a mantenere il segno più la borsa di Wall Street che, dopo un avvio sottotono, ha invertito rotta galvanizzata dal dal dato sulla fiducia dei consumatori americani che è salito ad agosto molto più delle attese del mercato. Il sentiment dei consumatori americani è arrivato a 53,5 punti dai 50,4 di giugno. Le previsioni degli analisti erano per un aumento più centenuto a tra i 51 e 52 punti. Si apre così uno spiraglio dopo la tensione che ieri è tornata ad aleggiare sui mercati statunitensi in una settimana importantissima che vedrà fra gli eventi clou le Minutes del FOMC, che usciranno questa sera, ed il dato sull’occupazione, in agenda per venerdì. Sempre relativamente al fronte macro l’indice dei prezzi Case/Shiller di giugno che ha evidenziato una salita dei prezzi delle case in USA, mentre il PMI di Chicago relativo al mese di agosto è peggiorato attestandosi a 56,7 dai 62,3 punti del mese precedente, risultando così al di sotto delle attese che indicavano un calo a 57 punti. Sul mercato valutario, il dollaro cede il passo alla moneta di Eurolandia. Il cambio EUR/USD si attesta 1,2694 USD (+0,52%). Per quanto riguarda le commodities, l’oro si impennna a sui 1249,55 dollari l’oncia, mnetre il petrolio scivola a a 72,91 dollari al barile. L’indice Nasdaq continua le contrattazioni sulla linea di parità con un + 0,09% a 2121,8 punti, mentre lo S&P 500 avanza dello 0,29% a 1052,02 punti. Il Dow Jones avanza dello 0,41% riacciuffando i 10.000 punti che avava perso in partenza.