Wall Street cauta, è il giorno della Fed

3 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Partenza cautamente positiva per la borsa di Wall Street, come peraltro attesa, anticipata dall’andamento incerto dei futures sugli indici a stelle e strisce. A dare un sostegno ai listini, il dato Adp sugli occupati Usa, che a ottobre sono aumentati oltre il previsto. Lo scorso mese i posti di lavoro nel settore privato sono aumentati di 43.000 unità. Tuttavia oggi la cautela è d’obbligo, in attesa dell’annuncio stasera (alle 19.15 italiane) dell’entità delle misure a sostegno dell’economia da parte della Federal Reserve. Clima attendista anche sul mercato valutario, con il cross eur/usd stabile a quota 1,40 dollaro. L’agenda macroeconomica prevede tra circa mezz’ora la pubblicazione degli ordini industriali e del’Ism non manifatturiero di ottobre. Numerose inoltre le trimestrali in calendario. Intanto le elezioni di mid term svoltesi ieri, hanno registrato la vittoria dei Repubblicani che hanno conquistato la maggioranza alla Camera e si sono rafforzati al Senato. Sulle prime rilevazioni, il Dow Jones mostra un timido incremento dello 0,11% a 11.200,98 punti mentre il nasdaq cede lo 0,02% a 2.533,09 punti. Sopra la parità il più ampio paniere S&P500 che avanza dello 0,09% a 1.194,61 punti.