Wall Street calma guarda alla Fed e alle trimestrali in arrivo

11 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Wall Street si conferma in moderato rialzo a metà seduta in una sessione avara di spunti e con scarsi volumi per la festività nazionale del Columbus Day. Oggi sono infatti chiusi il mercato obbligazionario e gli uffici federali. Resta sullo sfondo la delusione per il report sul mercato del lavoro di venerdì, che conferma la lentezza della ripresa della locomotiva statunitense. L’amarezza è stata tuttavia più che bilanciata dalle speranze, ormai quasi certe, di un imminente intervento di stimolo da parte della Federal Reserve. In attesa di novità dal fronte quantitative easing gli investitori tenteranno di carpire qualche segnale dai verbali del Fomc in pubblicazione domani. Sale intanto la tensione per la nuova earning season, con una serie di colossi in procinto di diffondere i conti trimestrali. Questa settimana titani del calibro di Google, Intel, JP Morgan e General Electric confermeranno o meno lo stato di salute delle corporates a stelle e strisce dopo il buon bilancio complessivo emerso nella scorsa tornata di conti. L’S&P500 segna un guadagno dello 0,17%, il Dow Jones dello 0,10%, il Nasdaq dello 0,36%.