Wall Street avvia la settimana sotto la linea di parità

15 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Avvio in ribasso per la borsa di Wall Street che riapre la settimana, oggi, intimorita ancora su una stretta monetaria in Cina che potrebbe compromettere la ripresa economica. Dal fronte macro, l’indice Empire State ha evidenziato una discesa a marzo attestandosi a 22,9 punti, contro 24,9 di febbraio, risultando migliore delle attese che avevano lo stimavano a 20 punti. Sul mercato valutario, in calo l’euro nei confronti del biglietto verde a 1,33704 dollari dopo aver raggiunto venerdì la soglia degli 1,38 dollari. Sulle prime rilevazioni il Dow Jones mostra un ribasso dello 0,1% a 10613,89 punti, l’S&P500 un decremento dello 0,28% a 1146,74 punti ed il Nasdaq scivola dello 0,35% a quota 2361,9. Dal fronte societario, buone notizie per gli azionisti PepsiCo. Il produttore statunitense di bevande ha annunciato oggi un aumento del dividendo annuale del 7% a 1,92 dollari. Contestualmente partirà una operazione di buy-back azionario del valore di oltre 15 mln di dollari fino a giugno 2013.