Wall Street avvia la seduta piena di fiducia

7 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Avvio in rialzo per la borsa di Wall Street, anticipato in qualche modo dall’andamento positivo dei futures a stelle e strisce. L’azionario di New York, al pari delle principali borse del Vecchio Continente beneficia delle parole arrivate ieri dal presidente americano, Barack Obama, che ha annunciato di aver raggiunto un compromesso con i Repubblicani per estendere di due anni i tagli fiscali dell’era Bush. Il piano prolunga i benefici fiscali non solo per le famiglie della classe media, ma anche per gli americani più ricchi. Sul valutario, il dollaro oggi soffre nei confronti della moneta unica che torna poco sotto la soglia degli 1,34 dollari a 1,3386. Tornano a correre anche le commodities con l’oro che tocca un nuovo record a 1.431,3 dollari l’oncia. Si infiamma inoltre il petrolio con le quotazioni che sfondano quota 90 dollari al barile. Sulle prime rilevazioni il Dow Jones mostra un rialzo dello 0,76% a 11448,62 punti, l’S&P500 un incremento dello 0,96% a 1234,87 punti ed il Nasdaq una plusvalenza dello 1% a quota 2623,2.