WALL STREET APRE IN ROSSO, MA CON UTILI POSITIVI

23 Gennaio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Apertura sofferta sulle borse di Wall Street, nonostante le buone notizie arrivate questa mattina dal fronte dei bilanci trimestrali.

Verifica quotazioni indici aggiornate IN TEMPO REALE in prima pagina.

Quest’oggi hanno presentato risultati superiori alle attese ECM (ECM – Nyse), societa’ attiva nel comparto tecnologico e Merrill Lynch (MER – Nyse), la prima casa di brokeraggio al mondo. Mentre, Merck & Co. (MRK – Nyse) ha chiuso il quarto trimestre in linea con le aspettative degli analisti.

Nel corso della giornata sono attesi i risultati di Compaq Computer (CPG – Nasdaq), uno dei principali concorenti di ECN, e di un altro gigante del setore farmaceutico, Pfizer (PFE – Nyse).

Nonostante la voglia di far festa sui risultati trimestrali positivi, pero’, oggi il mercato ha deciso di concentrarsi sulla situazione macroeconomica Usa e sull’ andamento dei tassi di interesse – una situazione che generalmente porta gli investitori istituzionali a riallocare liquidi dal mercato azionario a quello obbligazionario dei bond.

In prospettiva, le nubi sul destino dei tassi di interesse potrebbero diradarsi gia’ giovedi’, quando sara’ reso noto il dato sul costo del lavoro nel quarto trimestre – una delle principali voci di spesa delle imprese, e un indicatore di pressioni inflazionistiche.

Sempre giovedi’, il presidente della Federal reserve, Alan Greenspan, prendera’ la parola davanti alla Commissione Bilancio del Senato. Gli operatori rimangono tutt’orecchi nel caso Greenspan fornisca indicazioni interessanti sull’andamento dell’economia reale e dei tassi di interesse.