Wall Street apre in rosso in attesa di verbali Fomc e Intel

12 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Wall Street si sveglia di malumore in una sessione priva di spunti macroeconomici e tutta incentrata sull’attesa dei verbali del Fomc e dei conti di Intel. Questa sera alle 20.00 ora italiana verranno diffusi i Minutes della riunione della Fed dello scorso 21 settembre dai quali gli investitori cercheranno di carpire indizi sugli orientamenti futuri della banca centrale statunitense, mentre si fanno sempre più insistenti voci di nuove misure di stimolo all’economia. Acquista dunque una valenza fondamentale il prossimo meeting del Fomc del 2-3 novembre. A borsa chiusa, invece, il gigante dei chip Intel svelerà il bilancio trimestrale confermando o meno l’attuale stato di salute del settore corporate a stelle e strisce. Un settore corporate che continua ad industriarsi in operazioni di mergers & acquisitions, come dimostrato dal buyout della King Pharma ad opera del colosso farmaceutico Pfizer. Sulle prime battute il Dow Jones lima lo 0,24% a 10.983 punti, l’S&P500 lo 0,25% a 1.162 punti, il Nasdaq lo 0,23% a 2.396 punti.