WALL STREET: ANCORA PIATTI FUTURES SUGLI INDICI

2 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il mercato dei futures sugli indici di borsa e’ trattato tra il piatto e il negativo, stamattina alla borsa di New York. I trader, giudicando dal valore attuale dei contratti, prevedono un’apertura in ribasso. Il nervosismo per la riunione della Federal Reserve, in corso gia’ da ieri a Washington, ha lasciato il passo alla certezza di un aumento dello 0,25% dei tassi. Qualche analista (un’assoluta minoranza) si aspetta lo 0,50%.

Alle 9:10 il futures
dell’indice S&P 500 e’ in ribasso di 0,10 punti (-0,01%), ma al di sotto del ‘fair value’. Il futures sull’indice Dow
Jones e’ in calo di 8 punti (-0,07%). Il contratto sull’indice Nasdaq e’ in calo di 2,40 punti (-0,06%).

Sul mercato obbligazionario, il titolo del Tesoro Usa a 30 anni fa registrare un prezzo a 96,06 e rendimenti al 6,43%.