Economia

Voucher connettività prorogati per tutto il 2023: come risparmiare fino a 2.500 euro aderendo alle offerte TIM

L’Italia non è ancora tra i paesi più all’avanguardia sul fronte della digitalizzazione del tessuto produttivo e per questo l’iniziativa del Governo a sostegno della domanda di banda ultra-larga dedicata alle micro, piccole e medie imprese, già testata con successo lo scorso anno e che prevede l’erogazione di voucher connettività, è stata confermata anche per tutto il 2023 con l’obiettivo di spingere le imprese e i liberi professionisti a dotarsi di una connessione Internet veloce beneficiando di un consistente sconto in bolletta.

Anche per il 2023 sono quattro le tipologie di voucher connettività riservate alle micro, piccole e medie imprese regolarmente iscritte al Registro delle Imprese, ma anche ai titolari di partita IVA Codice Fiscale impresa che esercitano, in proprio o in forma associata, una professione intellettuale:

Il Voucher A1 prevede un contributo di connettività pari a 300 euro che garantisca il passaggio ad una connettività con velocità massima in download compresa tra 30 Mbit/s – 300 Mbit/s e senza Banda Minima Garantita.

Il Voucher A2, simile al Voucher A1 ma con una velocità massima in download maggiore, prevede un contributo di 300 euro valido che garantisca il passaggio ad una connettività con velocità massima in download compresa nell’intervallo 300 Mbit/s – 1 Gbit/s e senza Banda Minima Garantita.

Il Voucher B, prevede un contributo di connettività pari a 500 euro che garantisca il passaggio ad una connettività con velocità massima in download compresa nell’intervallo 300 Mbit/s – 1 Gbit/s e una Banda Minima Garantita di almeno 30 Mbit/s.

Infine il Voucher C prevede un contributo di connettività pari a 2.000 euro che garantisca il passaggio ad una connettività con velocità massima in download superiore ad 1 Gbit/s e una Banda Minima Garantita di almeno 100 Mbit/s.

Per i Voucher di tipo A2, B e C, per connessioni che offrono velocità pari a 1 Gbit/s (Voucher di tipo A2 e B) o superiore a 1 Gbit/s (Voucher di tipo C), il voucher potrà essere aumentato di un ulteriore contributo fino a 500 euro a fronte di costi di rilegamento sostenuti dai beneficiari che dovranno essere adeguatamente giustificati e che potranno in tal modo essere coperti almeno in parte dal voucher, sia per servizi wired che wireless (opere di scavo o infrastrutture lato cliente, apparati operatore per link dedicati punto-punto).

I requisiti per beneficiare del Bonus connettività

I requisiti per accedere al bonus connettività sono pochi e semplici. Le micro, piccole, medie imprese e le persone fisiche titolari di Partita IVA che esercitano, in proprio o in forma associata, una professione intellettuale, devono rispettare le seguenti caratteristiche:

  • essere iscritte al Registro delle imprese presso la camera di commercio (per le attività che lo prevedono);
  • avere un numero dipendenti inferiore a 250;
  • avere un fatturato massimo 50 milioni di euro/anno.

Oltre a questi è necessario che si realizzi un incremento di velocità di connessione (step change) rispetto a quella di partenza. La richiesta del Voucher connettività, come spiega il Ministero delle Imprese e del Made in Italy, va presentata agli operatori di telecomunicazioni accreditati, come TIM che ha già lanciato delle promozioni ad hoc che permettono di risparmiare fino a 2.500 euro.

Le offerte di TIM per accedere al Voucher connettività

TIM Voucher

TIM offre a nuovi clienti diverse soluzioni con connessione veloce beneficiando del Voucher Governativo:

Suprema BUSINESS VOUCHER 10 Giga con Fibra fino a 10 Giga a 19,34 euro al mese invece di 74,90 euro con domiciliazione e Voucher Governativo per 36 mesi; i primi 12 mesi il cliente beneficia anche di uno sconto TIM e l’offerta costa 15 euro al mese. La stessa offerta può essere attivata a 10 euro al mese per i primi 12 mesi per i clienti mobili TIM che attivano TIM Unica Business.

Suprema BUSINESS VOUCHER con Fibra fino a 2,5 Giga a 9,34 euro al mese invece di 64,90 euro con domiciliazione e Voucher Governativo per 36 mesi; i primi 12 mesi il cliente beneficia anche di uno sconto TIM e l’offerta costa 5 euro al mese. La stessa offerta può essere attivata a 0 euro al mese per i primi 12 mesi per i clienti mobili TIM che attivano TIM Unica Business.

PREMIUM BUSINESS VOUCHER FIBRA: con Fibra fino a 1 Giga a 14,90 euro al mese invece di 34,90 euro con domiciliazione e Voucher Governativo per 25 mesi; i primi 12 mesi il cliente beneficia anche di uno sconto TIM e l’offerta costa 5 euro al mese. La stessa offerta può essere attivata a 0 euro al mese per i primi 12 mesi per i clienti mobili TIM che attivano anche TIM Unica Business.

PREMIUM BUSINESS VOUCHER XDSL: Internet fino a 200 Mega in download e 20 Mega in upload, a 19,90 euro al mese invece di 34,90 euro al mese con domiciliazione e Voucher Governativo per 20 mesi; i primi 12 mesi il cliente beneficia anche di uno sconto TIM e l’offerta costa 10 euro al mese. La stessa offerta può essere attivata a 5 euro al mese per i primi 12 mesi per i clienti mobili TIM che attivano anche TIM Unica Business.

Per conoscere i dettagli e attivare subito una delle offerte business di TIM basta collegarsi a questo indirizzo.