Volkswagen riduce perdite Usa con calo dei costi

15 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

Volkswagen AG, in rosso negli Usa dal 2002, ha ridotto le perdite in nord America nel primo semestre, grazie alla riduzione dei costi. “I risultati quest’anno sono migliori dell’anno scorso, categoricamente,” ha detto Adrian Hallmark, vice-presidente esecutivo di Volkswagen of America, in un’intervista telefonica rilasciata ieri sera tardi a Bloomberg News dal suo ufficio di Auburn Hills, nel Michigan. “Abbiamo tagliato i costi, abbiamo ridotto gli incentivi e ci siamo meglio tutelati dal rischio finanziario.”Le vendite del marchio Volkswagen negli Usa sono calate del 4,4 percento a 91.743 veicoli nei primi cinque mesi dell’anno, periodo che vede l’azienda prepararsi al lancio dei nuovi modelli per il 2008. Hallmark ha confermato che nel 2007 le vendite risulteranno piatte e ha aggiunto che Volkswagen potrebbe raggiungere il pareggio negli Usa già l’anno prossimo o al più tardi nel 2009.