Volkswagen: per le auto elettriche il marchio sarà Voltswagen

30 Marzo 2021, di Mariangela Tessa

La notizia è da confermare. Ma i rumors riportati della stampa americana indicano una svolta epocale per Volkswagen, che sarebbe pronta a dar vita una nuova unità dedicata esclusivamente alle proprie auto elettriche, con un nuovo nome.
Si chiamerà i Voltswagen, segno inequivocabile della trasformazione in atto: da auto del popolo (Volks) a auto elettrica (Volt).

La sfida parte dagli Stati Uniti, nazione dove il marchio Volkswagen ha subito il peggiore danno d’immagine a causa del dieselgate.

Svelata la nascita del brand Voltswagen of America

Il cambio di denominazione, anticipata dalla Cnbc, che ha svelato la nascita del brand “Voltswagen of America”, non è stata confermata dal gruppo tedescoo, ma una fonte a conoscenza dei piani della società ha confermato il progetto.

La nota pubblicata per errore con un mese di anticipo – la data corretta era il 29 aprile –  indicava che il nuovo marchio è atteso per maggio e definiva la decisione una “dichiarazione pubblica sull’investimento lungimirante della compagnia nella mobilità elettrica”.

Secondo i piani, solo le auto elettriche potranno fregiarsi del marchio ‘Voltswagen’, che sarà di colore blu chiaro, mentre quelle a benzina e diesel continueranno ad avere il tradizionale marchio ‘VW’ in blu scuro.

La nuova Voltswagen of America sarà un’unità operativa della Volkswagen Group of America ed una sussidiaria della casa madre Volkswagen AG ed avrà il suo quartier generale a Herndon, in Virginia.

Volkswagen: diventare numero uno della mobilità elettrica

Indipendentemente dalla conferma del nome Voltswagen, una cosa è certa: Volkwagen è pronta a diventare il primo costruttore leader nella mobilità elettrica entro il 2025 e vendere un milione di elettriche entro il 2021.

Un progetto ambizioso che sarà perseguito grazie a investimenti multimiliardari: la società ha anticipato che spenderà a 46 miliardi di euro su elettrificazione ed ibridizzazione nei prossimi cinque anni di cui 35 miliardi solo sui modelli elettrici.