Vinyls: MSE, passi avanti per futuro azienda

di Redazione Wall Street Italia
22 Febbraio 2010 19:36

(Teleborsa) – “Siamo determinati a mantenere la chimica di base in Italia – ha commentato il Ministro Claudio Scajola – e stiamo facendo ogni sforzo per garantire a Vinyls un futuro di sviluppo produttivo e occupazionale. L’incontro di oggi è un passo importante in questa direzione”. L’ENI ha confermato la disponibilità ad estendere l’accordo siglato il 12 novembre 2009 per la fornitura a Vinyls dei servizi e delle materie prime (etilene e dicloretano) al prezzo concordato, che attualmente è inferiore ai prezzi di mercato. ENI e Ramco hanno poi raggiunto un accordo di massima sul trasferimento di asset dell’ENI a Ramco ad Assemini (Sardegna), a Marghera (Veneto) e a Cirò Marina (Calabria) per ricomporre il ciclo produttivo della filiera del cloro, che sarà discusso con le autorità locali e con i sindacati. Entro dieci giorni le due società firmeranno un’intesa sull’elenco degli asset da cedere. Parallelamente, Ramco prenderà contatto con i commissari di Vinyls per concordare i passi successivi. Ramco ha anche presentato una bozza di Piano industriale per l’intero ciclo del cloro, che si pone l’obbiettivo di risalire dall’attuale 28% al 40% di quota di mercato del pvc in Italia.