Vianini Industria in utile nel 1° trimestre

6 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il Consiglio di Amministrazione di Vianini Industria ha approvato i risultati al 31 marzo 2010. I ricavi si attestano a 3,2 milioni di euro, in riduzione del 34,1% rispetto ai 4,9 milioni di euro del primo trimestre 2009. Tale riduzione è conseguenza dell’ultimazione nel 2009 della commessa per la produzione di piastroni per la Metropolitana di Napoli, nonché della momentanea riduzione, per esigenze dell’opera, della produzione di conci destinati alla linea C della Metropolitana di Roma. Il Margine operativo lordo è pari a 168 mila euro (era di 447 mila euro nel primo trimestre 2009). La riduzione rispetto al corrispondente periodo del 2009 deriva da una maggiore incidenza dei costi fissi sulla produzione effettuata. Il risultato netto della gestione finanziaria è positivo per 41 mila euro (era positivo per 211 mila euro al 31 marzo 2009) e comprende interessi attivi sui depositi bancari per 55 mila euro conseguiti sull’impiego delle disponibilità liquide, al netto di oneri finanziari per 14 mila euro. Il Risultato ante imposte è positivo per 40 mila euro, mentre nel corrispondente esercizio del 2009 era negativo per 5,7 milioni di euro per effetto della minusvalenza riportata da una società collegata a seguito della cessione sul mercato di azioni quotate. La posizione finanziaria netta è positiva per 58,1 milioni di euro (61,2 milioni di euro al 31 dicembre 2009). Il decremento di circa 3 milioni di euro è effetto di investimenti realizzati in azioni quotate. Al 31 marzo 2010 il portafoglio ordini ammonta a circa 19 milioni di euro, espandibili per altri 11 milioni di euro in caso di esercizio di opzioni da parte dei committenti. Le prospettive di sviluppo per il 2010 dipenderanno dall’andamento del mercato delle opere pubbliche che attualmente sconta un momento di stasi. Il Gruppo dispone comunque di un portafoglio ordini che garantisce l’operatività e sta attentamente valutando ulteriori opportunità di impegno.