Versace venduta agli Usa, se ne va un altro gioiello made in Italy

24 Settembre 2018, di Mariangela Tessa

Un altro colosso della moda italiana prende la via dell’estero. Questa volta tocca alla maison Versace che, secondo indiscrezioni stampa lanciate dal Corriere della Sera, domani annuncerà la vendita ad un gruppo americano.

Al momento non è ancora dato sapere il nome dell’acquirente anche se fonti vicino alla trattativa, indicano Michael Kors come l’acquirente piú papabile. Tra i candidati possibil ci sarebbero anche Tiffany e il gruppo Coach Tapestry.

Nessun commento è finora arrivato dal marchio della moda italiana controllato all’80% dalla famiglia Versace e al 20% da Blackstone.

Secondo il quotidiano, l’operazione ha preso forma nel fine settimana e potrebbe essere annunciata domani, giorno in cui la direttrice artistica Donatella Versace avrebbe convocato i dipendenti. In base ai rumors, sia Donatella che sua figlia Allegra resterebbero nella società, anche con una quota.

Il Corriere spiega infine che la società sarebbe stata valorizzata due miliardi di dollari. Il gruppo francese Kering, citato recentemente da altre indiscrezioni come interessato a rilevare il marchio italiano, avrebbe invece trovato il prezzo troppo alto, scrive il quotidiano.