Vendite auto in ripresa in Europa, ancora male per Fiat

18 Febbraio 2014, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Prosegue a gennaio 2014 la tendenza al recupero delle vendite di auto in Europa.

Secondo i dati diffusi da Acea, il mese scorso le immatricolazioni nell’Europa a 27 sono cresciute del 5,5% rispetto allo stesso mese del 2013, mettendo a segno il quinto rialzo consecutivo.

Tuttavia, in valori assoluti, il numero totale delle immatricolazioni, pari a 935.640, rappresenta il secondo risultato più basso per il mese di gennaio da quando Acea ha avviato nel 2013 la serie con i Paesi dell’Europa allargata.

La crescita ha interessato a gennaio tutti i maggiori Paesi dell’Unione, coinvolgendo anche l’Italia (+3,2%). Le altre performance sono andate dal +7,6% di Uk e Spagna al +7,2% della Germania al +0,5% della Francia.

Per il Gruppo Fiat le immatricolazioni hanno registrato una contrazione pari a -1,8%, con la quota di mercato scesa al 6,2%, in calo rispetto a gennaio 2013 di 0,4 punti percentuali ma in crescita in confronto con il 5,5 per cento ottenuto a dicembre 2013. (AGENZIE)