Usa:auto, alt ad accordi tra Gm e Nissan-Renault

5 Ottobre 2006, di Redazione Wall Street Italia

I colloqui fra General Motors e Renault-Nissan per una possibile alleanza a tre si interrompono. E’ quanto riporta il Wall Street Journal, citando fonti ben informate. Il titolo General Motors come conseguenza di quest’ indiscrezione perde in Borsa a Wall Street. La trattativa salta in quanto le parti si sarebbero trovate troppo distanti circa la valutazione da dare ai due gruppi, rendendo a questo punto impossibile la prosecuzione del confronto. La trattativa avrebbe dovuto finire il 15 ottobre prossimo e viene in pratica avviata a metà dello scorso luglio. L’alleanza a tre viene caldeggiata dall’azionista di riferimento di Gm, il miliardario Kirk Kerkorian, secondo cui l’accordo a tre avrebbe rappresentato una ”grande opportunità” per Gm. Lo stesso amministratore delegato di Renault-Nissan, Carlo Ghosn, peraltro dice fin dall’inizio che l’alleanza sarebbe stata possibile solo se Gm si fosse convinta della sua necessità, mentre l’amministratore delegato di Gm, Rick Wagoner, sostiene sempre che la casa di Detroit può andare avanti da sola. Intanto si pensa a un avvicinamento tra Gm e Ford.