Usa: venerdì torna incubo shutdown, si decide sul tetto debito

26 Febbraio 2019, di Mariangela Tessa

Torna ancora una volta lo spettro dello shutdown. Posticipata la tregua commerciale con la Cina, in calendario il primo marzo, il presidente Usa, Donald Trump, dovrà vedersela ora con un’altra scadenza, prevista nello stesso giorno: il Congresso Usa sarà chiamato a decidere sul tetto del debito, che attualmente è sospeso, appunto fino al prossimo venerdì.

Il debito Usa vale circa 22 mila miliardi a fronte di un Pil di 20 mila miliardi e con un deficit destinato a superare i mille miliardi all’anno. Nel caso il Parlamento decidesse di non alzarlo, il Tesoro Usa dovrebbe fare ricorso a misure straordinarie per finanziarsi.