Usa: vendite di case nuove in calo del 7,1% in marzo

24 Aprile 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – Il settore del real estate Usa continua a fare fatica nel 2012. Le vendite di case nuove sono calate del 7,1% in marzo, attestandosi a quota 328 mila unita’ e deludendo le previsioni.

I dati pubblicati dal governo americano sono superiori alle 318 mila unita’ previste in media dagli analisti.

Le cifre del mese precedente sono state riviste in rialzo di ben 40 mila unita’, a quota 353 mila da 313 mila.