Usa: vendite al dettaglio in calo -0,5%, peggio del previsto

16 Luglio 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – Nel mese di giugno le vendite al dettaglio hanno accusato un calo dello 0,5% negli Stati Uniti, deludendo le attese.

Lo riferisce il Dipartimento del Commercio Usa.

Gli analisti puntavano in media su un progresso dello 0,2%. In maggio registrata una flessione dello 0,2%.

Arrivano segnali di deflazione che preoccuperanno la Fed: la componente dei prezzi pagati e’ scesa del 7,4%.

Male la sottocomponente auto. Esclusa questa, le vendite hanno visto un calo dello -0,4% contro le stime per un rialzo di +0,1%. I dati del mese precedente sono stati confermati a -0,4%.