Usa: superindice in rialzo dello 0,4% a gennaio

17 Febbraio 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – Nel mese di gennaio, il Superindice degli Stati ha messo a segno un rialzo +0,4%, rispetto a +0,5% atteso dal consensus.

“Questo è il quarto mese consecutivo dell’indice; (tale trend) riflette una forza ampiamente diffusa tra i suoi componenti, e lascia pensare a condizioni ancora migliori da un punto di vista economico nel 2012 – ha commentato Ataman Ozyildirim, economista del Conference Board, l’istituto che diffonde l’indice.

Il Superindice testa il polso dell’economia e prevede anche il suo andamento, andando in avanti: in questo caso, il dato mette in evidenza che la congiuntura continua a rafforzarsi e che probabilmente ci sarà un ulteriore miglioramento in primavera ed estate.