Usa: S&P conferma rating a “AA+” e migliora outlook

10 Giugno 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – L’agenzia di rating Standard & Poor’s ha confermato la valutazione degli Stati Uniti a ‘AA+’, mentre l’outlook è stato alzato da “negativo” a “stabile”.

Come si legge nel comunicato dell’agenzia, la valutazione “riflette soprattutto la forza dell’ economia americana e del sistema monetario, così come lo status del dollaro come valuta chiave di riserva mondiale”.

Le possibilità di un nuovo downgrade degli Stati Uniti nel breve termine “sono meno di una su tre”.

L’agenzia, che nell’agosto 2011 aveva tolto a Washington la valutazione massima, la “tripla A”, e aveva abbassato l’outlook a “negativo”, non vede “rischi significativi” rispetto alla visione sostanzialmente positiva sulla flessibilità e l’efficacia della politica monetaria americana.

“Crediamo che la performance economica americana eguaglierà o supererà quella dei suoi pari nei prossimi anni” e che il flusso di capitale non si deteriorerà, si legge nel comunicato di S&P, che vede “alcuni rischi” che il miglioramento della performance finanziaria “possa portare all’autocompiacimento”.
(TMNews)