Usa: richieste sussidi in calo a 335.000, minimo da 2008

17 Gennaio 2013, di Redazione Wall Street Italia

New York – Nella settimana terminata il 12 gennaio, il numero dei lavoratori degli Stati Uniti che ha fatto richiesta per la prima volta per ricevere i sussidi di disoccupazione sono scesi -37.000 a quota 335.000 unità, al livello minimo dal gennaio del 2008. Buone indicazioni, dunque, dal mercato del lavoro degli Stati Uniti, che però sono dovute soprattutto a motivi di carattere stagionale.

Il dato è stato migliore delle stime degli analisti, che erano per un calo a 370.00 unità rispetto alle 372.000 unità precedenti (dato rivisto al rialzo).

La media delle ultime quattro settimane, un indicatore più attendibile in quanto meno soggetto alle fluttuazioni di mercato, sono calate di meno, -6.750 a 359.250 unità.

Il numero complessivo di lavoratori che continua a beneficiare dei sussidi relativo alla settimana terminata lo scorso 5 gennaio è salito inoltre di 87.000 a 3,21 milioni di unità. Gli analisti avevano previsto un valore a 3.100.000 dai 3.109.000 precedenti.