Usa: reddito personale +0,5%, spese per consumo invariate

30 Gennaio 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – Nel mese di dicembre, le spese per consumi degli Stati Uniti sono rimaste invariate. E’ quanto ha comunicato il dipartimento del Commercio Usa: il dato è stato peggiore delle stime, che erano per un rialzo dello 0,1%.

Per i redditi personali l’incremento è stato invece notevole, pari allo 0,5% nello stesso mese. Il consensus era per un rialzo dello 0,4%. Effettuando gli opportuni aggiustamenti per l’inflazione, i redditi disponibili – al netto delle tasse – sono aumentati dello 0,3%.

Il risultato è che il tasso di risparmio è cresciuto al 4% dal 3,5% di novembre. La componente core dell’indice dei prezzi al consumo è salita dello 0,2%, così come atteso.

Per tutto il 2011, le spese per consumi sono aumentate infine del 2,2% anche se il reddito disponibile reale è avanzato solo dello 0,9%. L’indice dei prezzi al consumo è salito invece del 2,4% l’anno scorso, e dell’1,8% su base core.