USA: PREZZI IMPORTAZIONI +0,8% IN GIUGNO

13 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

I prezzi delle importazioni verso gli Stati Uniti sono aumentati dello 0,8% nel mese di giugno, la crescita piu’ veloce dallo scorso febbraio; lo ha comunicato il dipartimento del Lavoro Usa.

Il dato e’ stato influenzato dall’aumento dei prezzi del petrolio che, saliti dell’80,2% dal giugno 1999, non sembarno avere frenato le importazioni di greggio in rialzo del 7% nel mese di giugno.

Escludendo il settore petrolifero, che conta per il 13% nella determinazione del dato, i prezzi all’importazione sono saliti dello 0,2%.

Per quanto riguarda i beni di largo consumo, il dato mostra un ribasso dello 0’4% nei prezzi all’importazione, il maggior calo dal marzo 1999.

Il calo e’ stato maggiore nel settore alimentare che ha registrato un ribasso dello 0,7% in giugno.