USA, pignoramenti case segnano record a settembre

14 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Pignoramenti record a settembre nel mercato immobiliare statunitense. RaltyTrac ha infatti rilevato che lo scorso mese sono state pignorate dalle banche 102.134 case. Si tratta della prima volta che la compagnia rileva un dato superiore a quota 100 mila unità. Per quanto riguarda il terzo trimestre, le pratiche di pignoramento sono salite del 3,9% rispetto al trimestre precedente a quota 930.437, praticamente un immobile ogni 139. Da rilevare che il dato, paragonato al terzo trimestre di un anno fa, mostra un leggero calo dello 0,8%. RealtyTrac fa sapere che il trend potrebbe rallentare nel quarto trimestre, anche alla luce di eventuali nuovi elementi che potrebbero emergere dalle indagini governative su presunte irregolarità nelle procedure adottate dalle banche per rientrare in possesso degli immobili.