Usa: nuovi cantieri edili in calo -1,1% in febbraio

20 Marzo 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – I nuovi cantieri edili sono calati dell’1,1% a quota 698 mila unita’ in febbraio negli Stati Uniti.

I dati, diffusi dal governo Usa, si confrontano con le attese degli analisti che erano in media per un risultato di 705 mila.

Le licenze di costruzione sono invece cresciute del 5,1% a quota 717 mila, facendo meglio delle previsioni, che in questo caso erano per un risultato pari a 695 mila dopo i 676 mila registrati di gennaio.

I dati immobiliari non aiutano l’andamento dei futures sui principali indici azionari americani, che si mantengono sui minimi di seduta.