Usa: nuovi cantieri edili +2,6% ad aprile, meglio attese

16 Maggio 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – Nel mese di aprile i nuovi cantieri edili degli Stati Uniti sono cresciuti del 2,6% su base annua, attestandosi a 717.000, in rialzo rispetto ai 699.000 di marzo (dato rivisto al rialzo dai 654.000 inizialmente resi noti). Il dato è stato migliore delle attese, visto che gli analisti avevano previsto un valore a 680.000 unità.

I permessi delle costruzioni, tuttavia – un indicatore che anticipa la performance futura del comparto edilizio – sono scesi a 715.000 unità, deludendo le attese, che erano per un valore a 730.000 unità. Il calo è stato del 7% ed è stato successivo al massimo in quasi quattro anni – dal settembre del 2008 – testato dall’indicatore nel mese precedente, a quota 769.000 (dato rivisto al rialzo da 747.000 inizialmente riportato).