Usa: Jack Lew nuovo segretario al Tesoro

11 Gennaio 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Il presidente americano, Barack Obama, nomina Jack Lew segretario al Tesoro. Lew sostituirà Timothy Geithner e sarà il 76mo segretario al Tesoro americano.

“L’uscita di Lew da capo dello staff della casa Bianca è una perdita per me, ma ci guadagna il Paese” afferma Obama, sottolineando di aver consultato Lew per ogni decisione economica e non degli ultimi anni. “Ha la mia totale fiducia. Mi auguro che il Senato lo confermi rapidamente”.

Poi Obama scherza sulla firma di Jack Lew, neo segretario al Tesoro. “Ieri quando l’ho vista per la prima volta ho pensato di tornare sui miei passi. Jack mi ha assicurato che si impegnerà per rendere almeno una lettera della sua firma leggibile”.

Da quando si sono diffuse le indiscrezioni sulla nomina di Lew, la sua firma è diventata oggetto di dibattito online. Alcuni l’hanno definita la più brutta al mondo, altri l’hanno descritta come ridicola mentre altri ancora l’hanno paragonata ai capelli della sorella di Charlie Brown.

“Grazie anche a Timothy Geithner la nostra economia è tornata a crescere e a creare posti di lavoro”, ha detto Obama, sottolineando che Geithner ha raccolto l’economia e le banche sull’orlo del collasso.

“Mi sono inginocchiato davanti a Carole, la moglie di Geithner, per convincerlo a restare quando voleva lasciare due anni fa”, ammette Obama, precisando che “la mano ferma di Geithner ha aiutato l’economia americana”.

Geithner, da parte sua, si dice “onorato e orgoglioso” di aver lavorato con Obama, la cui “risposta di successo alla peggiore crisi in generazioni” ha salvato l’economia anche se non è riuscita a risolvere tutti i problemi, ma “non avrebbe potuto in ogni caso”. Geithner promuove la scelta di Lew al Tesoro. (ANSA)