USA: indice ISM servizi giugno scende sotto le attese

6 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Scende a luglio l’indice ISM non manifatturiero americano. Il dato, comunicato dall’Institute for Supply Management (ISM) scivola a 53,8 punti,dai 55,4 punti di maggio. Le attese degli analisti erano per una leggera flessione a 55 punti. Si ricorda che l’indice se risulta inferiore a 50 mostra una contrazione del settore non manifatturiero e se superiore indica una crescita. Per quanto riguarda le principali componenti: l’indice sugli ordini scende ancora a 54,4 dai 57,1, quello relativo ai prezzi pagati diminuisce a quota 53,8 da 60,6 mentre l’indice relativo all’occupazione scende a 49,7 da 50,4. Scende anche l’indice sulla produzione che si porta a 58,1 da 61,1 mentre quello delle scorte passa a 58,5 da 62,5.