USA: FUTURE IN RITIRATA IN VISTA DEL WEEKEND

28 Marzo 2003, di Redazione Wall Street Italia

A meno di due ore dall’inizio delle contrattazioni a Wall Street, i future sugli indici Usa sono negativi e in ribasso rispetto alla rilevazione prececente.

La prima ottava dall’inizio della guerra sta per terminare. Tutto sommato gli investitori hanno mantenuto l’ottimismo sull’andamento del mercato nel medio termine. L’intonazione negativa di questa mattina indica l’intenzione degli operatori di non passare il weekend con posizioni aperte troppo consistenti.

Alle 12:40 (le 7:40 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 perde 4,70 punti (-0,54%) a 862,70 punti.

Il contratto sull’indice Nasdaq è in ribasso di 5,50 punti (-0,52%) a 1056,00 punti.

Il contratto sull’indice Dow Jones è in calo di 49 punti (-0,60%) a 8.121 punti.

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare prezzi a 99,28 e rendimenti al 3,89%.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA