USA: FUTURE ANTICIPANO APERTURA IN CALO

12 Marzo 2003, di Redazione Wall Street Italia

A mezz’ora dall’inizio delle contrattazioni a Wall Street i future sugli indici Usa rimangono in rosso, ma lontani dai minimi registrati in precedenza.

I contratti sugli indici beneficiano infatti del dato macroeconomico positivo relativo al deficit della bilancia commerciale di gennaio .

Da segnalare che poco piu’ di mezz’ora fa i contratti sugli indici avevano virato improvvisamente in positivo, sulla scia di voci relative alla cattura di Osama bin Laden , poi smentite dalla CIA.

Alle 14:55(le 8:55 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 perde 3 punti (-0,39%).

Il contratto sull’indice Nasdaq cede 4,50 punti (-0,47%).

Il contratto sull’indice Dow Jones è in ribasso di 20 punti (-0,27%).

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro USA a 10 anni fa registrare prezzi a 102,19 e rendimenti al 3,57%.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA