USA: fiducia Università Michigan marzo scende a 72,5 punti

12 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Peggiora a marzo la fiducia dei consumatori USA, che si attesta a 72,5 punti dai 73,6 punti del mese precedente. Il dato risulta peggiore delle attese degli analisti che lo avevano stimato stabile. L’indicatore è stato pubblicato dall’Università del Michigan che ha diffuso oggi la lettura preliminare.