Usa: dagli investitori si’ a Buffett per la proposta “piu’ tasse ai ricchi”

30 Settembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

New York – La maggioranza degli investitori e’ a favore dell’incremento dell’aliquota per le persone piu’ agiate proposta dal presidente Usa Barack Obama. Secondo un sondaggio di Bloomberg il 63% degl interpellati e’ d’accordo sul tassare i piu’ ricchi.

La misura fiscale puo’ contare sul sostegno di miliardari come Warren Buffett e Mark Cuban, proprietario della squadra Nba dei Dallas Mavericks.

Nell’ambito di un piano piu’ ampio per ridurre l’enorme deficit degli Stati Uniti, Obama ha proposto di aumentare le tasse per i cittadini americani che dichiarano un reddito superiore o pari a $1 milione.

Ora la proposta di legge del leader dei Democratici dovra’ essere approvata dal Congresso, a maggioranza Repubblicano.

Cuban ha dichiarato che pagare le tasse e’ quanto di piu’ patriottico ci sia. Il presidente di Berkshire Hathaway ha detto che non e’ giusto che lui paghi una tassa piu’ bassa di quella che spetta alla sua segretaria.