USA: CRESCE L’ATTIVO DELLE CASSE FEDERALI

21 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

L’economia americana non ferma la sua corsa e una nuova conferma arriva dai dati presentati dal dipartimento del Tesoro sul bilancio federale degli Stati Uniti in giugno.

I $56,28 miliardi, 5,1% in piu’ rispetto ai $53,57 miliardi del giugno 1999, rappresentano un incremento ancora piu’ consistente considerando il calendario delle festivita’ americane. “Il fatto che nel 1999 il Memorial Day sia caduto nell’ultimo giorno di maggio, ha fatto si’ che diversi milioni di dollari rientrassero nel computo fiscale di giugno – ha detto un portavoce del Congressional Budget Office – Mentre quest’anno $11 miliardi di pagamenti sono stati effettuati in giugno anziche’ il primo di luglio, giorno festivo”.

Il deficit relativo al mese di maggio e’ stato rivisto a $3,61 miliardi.

Le previsioni sui dati di bilancio per i prossimi dieci anni sono motivo di dibattito per le prossime elezioni presidenziali. Il Congressional Budget Office scommette per l’anno fiscale 2000 su un surplus di $232 miliardi, $53 miliardi in piu’ rispetto alle stime attuali. Una crescita progressiva che dovrebbe portare, nel 2010 a $4,56 mila miliardi.