USA: CADE FIDUCIA CONSUMATORI, 138,8 IN GIUGNO

6 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

La fiducia dei consumatori americani nei confronti dell’economia si e’ raffreddata sensibilmente nel mese di giugno: i dati diffusi questa mattina dal Conference Board indicano infatti che l’indice e’ sceso a quota 138,8 rispetto al 144,7 registrato in maggio.

La flessione e’ comunque piu’ contenuta rispetto alle stime di mercato: i principali analisti si attendevano infatti un valore di 111,2.

I consumatori americani percepiscono dunque che il circolo virtuoso che ha mantenuto la corsa dell’economia Usa al riparo dell’inflazione rischia di incrinarsi, ma non si aspettano che la situazione diventi grave.